Assistenza commerciale

Servizi

export

Vivete al di fuori dell’UE e volete acquistare un veicolo in Germania? Siamo lieti di aiutarvi. Vale allo stesso modo per clienti privati e per imprese. La percentuale del commercio con l’estero sul totale della nostra attività è al momento del 40 per cento. Tendenza: in aumento. Altrettanto grande è anche la nostra esperienza in questo settore.

 

Dichiarazione di esportazione, Documento di Accompagnamento Esportazione

Se avete acquistato da noi il veicolo con prezzo netto, cioè senza l’IVA tedesca attualmente al 19 per cento, e volete trasportare o spedire l’auto al vostro Paese che si trova al di fuori dell’UE, avete bisogno obbligatoriamente di una dichiarazione in dogana (dichiarazione di esportazione) che deve essere fatta elettronicamente con il sistema IT di esportazione ATLAS.

La dichiarazione di esportazione è però solo il primo passo. Affinché l’autorità doganale svincoli anche il veicolo per l’esportazione, esso deve essere presentato fisicamente alla stessa autorità Ciò viene documentato con il documento di accompagnamento esportazione (DAE). Il DAE vi serve obbligatoriamente se volete esportare in modo regolamentare il veicolo dal territorio UE.

Tutto questo sembra complesso e purtroppo lo è davvero. In cambio di una piccola indennità, eseguiamo noi per voi queste formalità doganali e al momento della consegna del veicolo diamo a voi o all’impresa di trasporti che avere incaricato anche il documento di accompagnamento esportazione (DAE) necessario per l’esportazione.

Avete altre domande sul tema del documento di accompagnamento esportazione? Contattateci! Saremo lieti di aiutarvi.

 

Targhe di esportazione

Se il veicolo deve essere esportato dal territorio UE con propulsione propria, ancora prima della dichiarazione di esportazione avete bisogno di una targa di esportazione. Ma anche per esportazioni in cui il veicolo lascia il territorio UE ad esempio sul rimorchio di un camion, pretendiamo obbligatoriamente dai nostri clienti la richiesta delle targhe di esportazione. Ciò ha a che fare con lo stato dell’immatricolazione e riduce la prova dell’esportazione ai fini dell’IVA alla sola prova dell’esportazione.

Le targhe di esportazione hanno una validità di 15 o di 30 giorni. Il veicolo, in genere, viene immatricolato a nome nostro e necessita di un’assicurazione RC che copre il periodo dell’immatricolazione. In cambio di una piccola indennità, ricevete da noi sia le targhe di esportazione sia la corrispondente assicurazione RC. Non dovete preoccuparvi di niente!

Per determinati Paesi terzi potrebbe essere interessante anche un EUR1 o T2L. Contattateci! Saremo lieti di consigliarvi.

EUR.1

Se il vostro Paese che si trova al di fuori dell’UE ha un accordo preferenziale con l’UE, potete godere di un beneficio tariffario nel vostro Paese. Uno dei presupposti di tali accordi consiste nel fatto che la merce consegnata ha la sua origine preferenziale nell’UE. I certificati a scopo preferenziale, tra cui si annovera anche l’EUR.1, documentano che questi presupposti sono rispettati.

Affinché l’autorità doganale emetta un EUR.1, bisogna provare per mezzo di una dichiarazione del fornitore che il veicolo è un prodotto originario dell’UE. Di solito, questa prova può essere fornita solo dal produttore del veicolo. Vi preghiamo di considerare che produttori tedeschi come BMW, Mercedes, Volkswagen e Audi da un po’ di tempo hanno smesso di fornire dichiarazioni del fornitore, motivandolo col fatto che il lavoro di amministrazione per emetterle è troppo dispendioso.

Ci sono però ancora alcuni produttori, come ad esempio Jaguar Land Rover, che su richiesta emettono dichiarazioni del fornitore per prodotti UE. Se il fornitore è in grado di emettere una dichiarazione del fornitore, si può richiedere l’emissione di un EUR.1 all’autorità doganale.

Avete bisogno di un EUR.1? Nell’ambito della dichiarazione di esportazione ci preoccupiamo noi anche di ottenere un EUR.1 senza aggiunta di costi. Contattateci! Saremo lieti di aiutarvi.

 

T2L

Quando la merce viene trasportata in territori che non fanno parte del territorio doganale dell’UE (ad esempio San Marino, Andorra) o viene trasportata fuori da tali territori, si può fornire la prova del carattere comunitario della merce presentando un documento di spedizione T2L. Il T2L è quindi un ulteriore certificato a scopo preferenziale.

Contrariamente all’EUR.1, l’autorità doganale non ha bisogno della dichiarazione del fornitore da parte del produttore per certificare la correttezza del modello T2L. Inoltre, esso può essere emesso anche in un secondo momento – cioè ad esportazione avvenuta.

Avete bisogno di un T2L? Nell’ambito della dichiarazione di esportazione ci preoccupiamo noi anche dell’emissione di un T2L senza aggiunta di costi. Contattateci! Saremo lieti di aiutarvi.

Prezzi

 

Servizio o documento Prezzo
netto
IVA del
19 %
Prezzo
lordo
Targhe di esportazione incl. assicurazione RC, 15 o 30 giorni 300,00 EUR 57,00 EUR 357,00 EUR
Dichiarazione di esportazione incl. DAE 100,00 EUR 19,00 EUR 119,00 EUR
EUR.1 (previa dichiarazione del fornitore) incluso
T2L incluso

 

Attenzione: Se il veicolo viene venduto esentato dall’imposta e potete fornire le prove necessarie, anche per i nostri servizi elencati qui sopra pagate solo i prezzi netti.